Books Should Be Free
Free Public Domain Audiobooks & eBooks
Download books for iPhone, Android, Kindle & mp3 players
Search by: Title, Author or Keyword

La Contessa di Karolystria

La Contessa di Karolystria by Antonio Ghislanzoni
By: (1824-1893)

Antonio Ghislanzoni, nato a Barco di Maggianico (Lecco) il 25 novembre 1824, è meglio noto come autore di numerosissimi libretti per opere liriche tra cui “Aida” e “La forza del destino” di Giuseppe Verdi. Personalità eclettica: baritono egli stesso fino al 1856, nonché ex seminarista cacciato per cattiva condotta, stimolato dalle idee di Mazzini, nel 1848 dirige a Milano diversi giornali repubblicani; a causa delle sue idee fu anche arrestato dai francesi e brevemente detenuto in Corsica. Muore a Caprino Bergamasco il 16 luglio 1893.

“La contessa di Karolystria” è definito dallo stesso autore “il più balzano, il più strampalato de’ miei racconti”, e in effetti altro non è che una storia divertente piena di colpi di scena senza pretesa di avere “messaggi” da trasmettere. La trama è presto detta: il visconte d’Aguilar -personaggio in cui potremmo scorgere lo stesso autore- si lascia coinvolgere nel turbine di avventure in cui viene trascinato per soccorrere la contessa di Karolystria e brillantemente, tra mille peripezie, riesce cavarla dai guai e ad aprirle un nuovo futuro. — Riccardo.

First Page:

A. GHISLANZONI LA CONTESSA DI KAROLYSTRIA Storia tragicomica MILANO A. BRIGOLA & C., EDITORI Via Manzoni, 5 Proprietà letteraria. Milano, 1883. Tip. Pagnoni. A SALVATORE FARINA La nostra amicizia, che dura da anni, e che mai... Perchè mi trema la mano nello scrivere? Donde avviene che dopo aver messe là, sulla carta, una diecina di schiette parole, mi vien meno il coraggio di arrotondare il periodo per dichiararvi tutto l'affetto che vi porto? Perdonate! Ho appena finito di leggere i due volumi del De Amicis; due stupendi volumi, pieni di osservazioni vere e profonde, ma... ma... (la colpa non è dell'autore, è tutta mia) tanto affliggenti da produrre lo sgomento. Eppure, noi siamo amici, io e voi. Vi è forse dell'orgoglio, da parte mia, nel dichiararlo al cospetto del pubblico? È possibile. Ebbene, sì! io vado orgoglioso della vostra amicizia; e voi, non ne dubito, vi compiacete della mia. Ci amiamo noi per simpatia di età, di carattere, di inclinazioni, di gusti letterarî? Io sono un vecchio matto, voi un giovane serio ed assestato; io appartengo alla scapigliatura incorreggibile, voi rappresentate il modello dei cittadini, dei mariti e dei padri; io faccio della prosa per far ridere i buontemponi, fabbrico dei versi per far disperare i maestri, e voi scrivete dei romanzi squisitamente arguti, per educare gli animi a tutto che vi ha di gentile e di onesto; infine, voi recitate, sul palcoscenico della letteratura, le parti dignitose e sentimentali, io recito da caratterista e qualche volta da buffo... Continue reading book >>

Stream audiobook and download chapters






eBook Downloads
ePUB eBook
• iBooks for iPhone and iPad
• Nook
• Sony Reader
Kindle eBook
• Mobi file format for Kindle
Read eBook
• Load eBook in browser
Text File eBook
• Computers
• Windows
• Mac
Plucker eBook
• PDAs
• Palm Pilot
• Pocket PC

Review this book



Popular Genres
More Genres
Languages
Paid Books